Lavarsi i Capelli,istruzioni per l’uso

Lavarsi i Capelli,istruzioni per l’uso

Lavarsi i Capelli,istruzioni per l’uso

La maggior parte di noi donne ha una cura maniacale per i propri capelli e si dedica a loro puntualmente e impiegando ogni mezzo necessario per mantenerli sani e belli.Li proteggiamo dal sole, dal phon e dalle piastre, stiamo attente agli elastici che adoperiamo e ci affidiamo spesso alle cure degli esperti parrucchieri.

Ma in realtà c’è un’operazione che compiano, quasi quotidianamente, che se non è ben eseguita potrebbe portare seri danni alla nostra bella chioma, ovvero lavare i capelli. Ci sono alcuni accorgimenti che si rivelano essenziali per non danneggiare il capelli e che non dovremmo sottovalutare.

In primo luogo, a seconda della tipologia di capello che avete, dovrete scegliere lo shampoo giusto. Se avete capelli secchi bisognerà idratarli, se sono troppo grassi dovrete prediligere uno prodotto che regolarizzi la produzione di sebo, e così via.

In ogni caso, la cosa migliore è quella di scegliere uno shampoo naturale che non contenga parabeni e di evitare di lavarvi troppo spesso perchè si rischia di indebolirli. Per lo stesso motivo sarebbe meglio evitare il doppio lavaggio.

Anche prestare attenzione all’acqua è importante. La cosa migliore sarebbe utilizzare acqua fredda, o se proprio non riuscite almeno tiepida: quando il capello viene colpito dall’acqua calda le sue squame tendono ad aprirsi e questo porta al danneggiamento della sua struttura.

Al contrario, se usate l’acqua fredda, in particolare per l’ultimo risciacquo prima della piega, non solo proteggerete i capelli ma li troverete anche più lucidi e belli.
Se mettete il balsamo ricordate di passarlo solo sulla lunghezza del capello, evitando la radice e la parte in prossimità della testa, in questo modo non appesantirete i capelli e dovrete ricorrere prima del dovuto ad un altro shampoo.

Se non avete tempo di utilizzare il balsamo evitate comunque le soluzioni shampoo e balsamo che alcune marche propongono: come detto in precedenza, il balsamo non va messo sull’intera capigliatura, cosa che fareste utilizzando questi tipi di detergenti.

Dopo aver lavato i capelli e aver messo il balsamo, risciacquate con attenzione, in modo da eliminare completamente i residui dei prodotti e tutte le impurità che sono state rimosse. Durante il lavaggio meglio massaggiare bene il cuoio cappelluto in modo da stimolare la circolazione ma non sfregate energicamente i capelli fra loro perché si potrebbero spezzare facilmente e, per la stessa ragione, una volta finito di lavarvi non strofinate i capelli con l’asciugamano ma tamponateli.

Insomma, bastano pochi accorgimenti per evitare di rovinare i nostri capelli. In fondo, come diceva Martin Lutero, “i capelli sono l’ornamento più ricco delle donne”, perciò dobbiamo averne cura.

(FONTE: donna.fidelityhouse.eu)

Commenta

Leave a Reply

*

error:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra INFO

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi