Shampoo e balsamo

Shampoo e balsamo

Shampoo e balsamo

Innanzitutto sfatiamo la credenza che i capelli non debbano essere lavati quotidianamente. Ogni giorno sulla nostra testa si depositano fumo, smog, particelle inquinanti, causando danni al cuoio capelluto. Ecco perché è utile una detersione quotidiana, che ne preserva salute e bellezza. E’ fondamentale scegliere uno shampoo professionale estremamente delicato, con tensioattivi poco schiumogeni e sostanze che ne preservano l’equilibrio. Particolare attenzione va data alla fase dell’asciugatura, utilizzando preferibilmente il diffusore in modo da distribuire uniformemente il calore, tenendo il phon a una distanza dalla chioma non inferiore ai 10 cm. Da evitare, le piastre e i ferri che alterano la naturale struttura.
Altre proprietà dello shampoo ideale rispondono agli specifici bisogni e caratteristiche del capello; per questo vanno curarti, protetti e idratati con specifici elisir di bellezza. Quelli aridi e sfibrati richiedono nutrimento e idratazione profonda, quindi sono indicati prodotti a base di burro di karité, jojoba, olio d’oliva e olio di semi di lino e di nocciolo di albicocca. Nei capelli trattati e tinti è importante abbassare l’alcalinità per renderli più luminosi e preservare il più a lungo possibile il colore. Sì agli shampoo che contengono estratto di pompelmo e potenti antiossidanti come la vitamina E e le bacche di goji. Se le ciocche sono sottili, si può migliorare la loro elasticità con prodotti a base di proteine vegetali, mentre, per i capelli grassi gli shampoo giusti contengono proprietà astringenti, come salvia, rosmarino e cedro. Se si lotta contro il crespo la soluzione emolliente e rivitalizzante è quella del ginseng e idratante come quella delle mucillagini di malva o altea. I capelli opachi hanno bisogno di essere rivitalizzati; ok quindi attivi come l’ortica e l’arnica. In caso di forfora, per ridurre la proliferazione batterica e le irritazioni e normalizzare le funzioni fisiologiche, è necessario detergere delicatamente la cute con prodotti che contengano attivi come: tea tree oil (igienizzante, antibatterico), limone (purificante e astringente), eucalipto (igienizzante, rinfrescante), lavanda (dermopurificante, normalizzante), menta (con proprietà anestetiche e indicata in caso di prurito). Non sottovalutiamo la funzione e l’utilità del balsamo che nutre e disciplina il capello ottimizzando anche l’asciugatura e la piega. Cheratina, collagene e proteine della seta sono tra gli ingredienti ideali di una formulazione efficace.

Aiutiamo i nostri capelli a stare meglio

(FONTE: Vanity Fair)

Commenta

Leave a Reply

*

error:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra INFO

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi